“No: non sarei interessato”. È la risposta secca di Paolo Gentiloni, in un’intervista a Cnbc, alla domanda se alle prossime elezioni fosse interessato a formare una coalizione di Governo con il centrodestra guidato da Silvio Berlusconi. E sempre a proposito del voto, per Gentiloni “la posizione populista anti Ue non prevarrà e l’Italia manterrà la sua stabilità. Dobbiamo stare molto attenti a non interrompere con queste elezioni le riforme che abbiamo realizzato negli ultimi cinque anni – ha rimarcato ancora nell’intervista – con lo sforzo dei lavoratori e delle imprese italiane. Interromperle sarebbe molto grave. Siamo sulla strada giusta perché l’economia è tornata in crescita”.