“Proponiamo un assegno universale per i figli a chi ha un reddito inferiore ai centomila euro all’anno, che copra gli incapienti. Una cifra dai mille ai tremila euro all’anno, da modulare anche in base all’età età dei figli.”