Vogliamo autorizzare l’auto-coltivazione fino a 5 piante, una regolamentazione della produzione e della vendita con regole precise, con chiare indicazioni sul livello di THC e con un efficiente sistema di sanzioni; vogliamo che la cannabis terapeutica sia garantita alle persone che soffrono di determinate patologie, e che vi sia un monitoraggio da parte del Ministero della Salute.