«Manterremo noi le promesse fatte da Maroni». A partire dall’abolizione delle liste d’attesa negli ospedali pubblici : «Si può fare — ha affermato il sindaco dem di Bergamo —. Faremo la battaglia noi per abolizione del super ticket, che è uno strumento iniquo. In più faremo due cose: investiremo pesantemente sulla prevenzione, l’unico modo per rendere sostenibili sul lungo periodo i costi della sanità, e porteremo le cure dentistiche, attualmente pagate privatamente dal 90 per cento dei cittadini nel perimetro della sistema sanitario lombardo, almeno per le cure riservate ai ragazzi fino a 18 anni».